Zuani Vigne - Collio Doc

Nell’immaginario collettivo la parola Collio è sinonimo di ottimi vini bianchi.

Zuani rappresenta il consolidamento di questa vocazione: Patrizia Felluga infatti che insieme ai suoi figli, Antonio e Caterina, ha creato la cantina, ha deciso di produrre solo vini bianchi autentici e tipici del territorio.

La produzione è rappresentata da un cru: un vigneto situato su una magnifica collina vicina al confine sloveno.

È un uvaggio bianco ottenuto da uve di vitigni autoctoni (il Friulano) e altri internazionali perfettamente acclimatati in Friuli e soprattutto nel Collio: Chardonnay, Sauvignon e Pinot Grigio.

La vinificazione è separata per le diverse varietà, macerazione a freddo, controllo termico della fermentazione e successivo affinamento in vasche di acciaio inox.

 

Ho avuto la fortuna di assaggiare tre annate: 2017, 2012 e 2007.

Il 2017 si presenta di un bel giallo paglierino carico.

Un profumo fruttato, complesso, morbido, con note minerali di buona lunghezza.

Al primo sorso è caldo e ampio, di acidità equilibrata e di notevole ricchezza fruttata nel finale persistente in cui spiccano gli aromi agrumati del sauvignon.

Il 2012 ha un colore giallo dorato e un bel profumo ricco e complesso.

In bocca è morbido, con una lunghezza importante caratterizzata di ritorni fruttati e floreali, mentre il finale è agrumato e delicatamente balsamico.

Il 2007 offre la prova nel bicchiere che un buon vino bianco può invecchiare egregiamente, mantenere profumi minerali arricchendosi di note balsamiche.

Zuani Vigne - Collio Doc
Zuani Vigne - Collio Doc